Per lo sviluppo e la crescita di Roma e del Lazio

L’arbitro

L’arbitro è un esperto nella materia della controversia, nominato direttamente dalle parti, o, in mancanza, dal Consiglio Arbitrale dell’istituzione.

E’ un professionista esterno alla struttura, indipendente e neutrale rispetto alle parti in lite, che decide chi ha torto e chi ha ragione tramite un provvedimento finale, il lodo arbitrale.

Il lodo arbitrale ha gli stessi effetti della sentenza emanata da un giudice ordinario.

Le parti che si affidano alla decisione di un arbitro scelgono un professionista esperto dello strumento arbitrale e dedicato alla risoluzione di quella specifica controversia.
L’alta speciliazzazione e la profonda capacità tecnica sono le caratteristiche di questo giudice privato.

Sono le parti stesse a stabilire la composizione dell’organo arbitrale in un arbitro unico o collegio arbitrale.
Quando le parti optano per un collegio, ciascuna parte nomina il proprio arbitro nell’atto introduttivo e le stesse, di comune accordo, nominano il Terzo arbitro con funzione di Presidente del collegio.

Array
(
    [0] => Array
        (
            [elemento] => WP_Post Object
                (
                    [ID] => 2820
                    [post_author] => 2
                    [post_date] => 2023-11-17 10:25:09
                    [post_date_gmt] => 2023-11-17 10:25:09
                    [post_content] => 

Il 15 novembre 2023 è entrato in vigore il Decreto del Ministero della Giustizia n. 150 del 2023.

Per le mediazioni depositate dal 15 novembre 2023 per il primo incontro le parti sono tenute a versare all'Organismo di mediazione un importo a titolo di indennità, oltre alle spese vive. L’indennità comprende le spese di avvio del procedimento di mediazione e le spese di mediazione comprendenti il compenso del mediatore ai sensi degli art. 4 e 5 del D.M. 150/2023.

Sono altresì dovute e versate le spese vive, diverse dalle spese di avvio, costituite dagli esborsi documentati effettuati dall'Organismo per la convocazione delle parti, per la sottoscrizione digitale dei verbali e degli accordi quando la parte è priva di propria firma digitale e per il rilascio delle copie dei documenti previsti dall'articolo 16, comma 4 del D.M. 150/2023.

Clicca qui per conoscere le spese della tua mediazione.

Quando il primo incontro si conclude senza la conciliazione non sono dovute ulteriori spese oltre quanto versato a titolo di indennità.

Quando il primo incontro si conclude con la conciliazione sono altresì dovute le ulteriori spese di mediazione calcolate in conformità all'articolo 30, comma 1, che saranno comunicate dall’Organismo di mediazione all’esito del primo incontro.

Per le pratiche depositate fino al 14 Novembre 2023, consulta il precedente tariffario.

[post_title] => Dal 15 novembre 2023 sono in vigore le nuove Tariffe del Servizio di Mediazione ai sensi del DM nr. 150/2023 (Artt. 28-34) [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => dal-15-novembre-2023-sono-in-vigore-le-nuove-tariffe-del-servizio-di-mediazione-ai-sensi-del-dm-n-150-2023-artt-28-34 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2024-03-28 11:52:08 [post_modified_gmt] => 2024-03-28 11:52:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://sviluppoeterritorio.camcom.it/?p=2820 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) ) )

Primo piano

Dal 15 novembre 2023 sono in vigore le nuove Tariffe del Servizio di Mediazione ai sensi del DM nr. 150/2023 (Artt. 28-34)

Il 15 novembre 2023 è entrato in vigore il Decreto del Ministero della Giustizia n. 150 del 2023. Per le...

Ultimo aggiornamento: 01 Mar 2023

ESPRIMI UNA VALUTAZIONE SU QUESTA PAGINA

Aiutaci a migliorare il sito esprimendo una valutazione su quanto ti è stata utile questa pagina. Passa il mouse sulla sagoma del logo ed esprimi la tua valutazione. 1 "per nulla utile", 5 "molto utile".

Media valutazione / 5. Vote count:

© Sviluppo e Territorio Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma
Skip to content